Chiamaci al Numero
0884.309989

Orari Call Center
Lun-Sab | 09.00 - 13.00 // 16.00 - 20.00

L’ Abbazia di Calena

La suggestiva Abbazia di Calena si trova a Peschici, non molto lontano dal mare. Questa abbazia un tempo era stato un convento benedettino, e per lunghi anni fu un centro molto ricco ed indipendente. Essa è sicuramente una delle Abbazie più vecchie di tutta Italia. Esistono infatti documenti che citano l’esistenza della Chiesa di questo monastero, Santa Maria di Calena appunto, già in data antecedente all’XI secolo. In un documento in particolare si dichiara la donazione di questa Chiesa al monastero di S. Maria di Tremiti.
A quell’epoca l’unione di queste due Abbazie diede vita ad un unico polo molto potente ed influente su tutta la zona del Gargano. L’Abbazia di Calena fu comunque anche ambita dall’altra grande Abbazia della zona, quella di Montecassino. Essa comunque mantenne la sua autorevolezza ed il suo prestigio, e rimase attiva e fiorente almeno fino all’inizio del 1300. L’Abbazia dall’inizio del XIX secolo fino ad oggi è proprietà di privati, ed è divenuta una tenuta rustica.
Nella parte Sud di questo ex-monastero si possono ancora ammirare due splendide Chiese. Una delle due Chiese è la più antica, quella originaria, e vicino ad essa sorge la più recente Chiesa abbaziale. Quest’ultima ha una navata centrale ed un abside semicircolare. Il tetto di questa Chiesa è andato purtroppo distrutto durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Entrambe le Chiese comunque sono di particolare interesse archeologico ed artistico. Maestose mura di cinta circondano questo ex-monastero, ed esse sono qua è la caratterizzate da contrafforti e porte.
Un’antica leggenda vuole che all’interno dell’Abbazia si celi un tesoro, sotterrato da qualche parte insieme al corpo di una figlia di Barbarossa; pare inoltre che questo cenobio fosse un tempo collegato al mare tramite un passaggio segreto, infestato ora da oscure presenze. Questo passaggio potrebbe realmente essere esistito, e avrebbe permesso ai frati, in caso di pericolo, di fuggire alla volta del mare e raggiungere di lì l’Abbazia delleTremiti. Purtroppo l’abbazia di Calena oggi è abbandonata e malandata. Necessiterebbe infatti di una radicale ristrutturazione, prima che vada distrutto anche ciò che il tempo ha fino ad ora risparmiato. Si spera presto di restituirle l’antico splendore.