Chiamaci al Numero
0884.309989

Orari Call Center
Lun-Sab | 09.00 - 13.00 // 16.00 - 20.00

La Cattedrale di Vieste

La cattedrale di Vieste è un monumento maestoso ed elegante, in armonia con la splendida cittadina in cui è incastonata. Lo stile di questa splendida Cattedrale è quello Romanico Pugliese, dai tratti essenziali, puliti e raffinati. Il suo campanile invece sorprende con il suo ricco stile Barocco. La Cattedrale fu edificata nell’XI secolo e si trova in prossimità di un altro meraviglioso monumento simbolo di Vieste, il Castello. La Cattedrale si trova nella città vecchia, zona piuttosto alta della città, peraltro molto suggestiva, piena com’è di scalinate, vicoletti e suggestivi scorci.
La Cattedrale, ha una pianta di Basilica a tre navate, separate da due candide file di colonne, alcune con capitelli dorici, altre con capitelli cubici. Si potranno quindi ammirare diversi motivi decorativi, come foglie d’acanto e di palma, ma anche animali quali uccelli, cavalli e persino un drago. Tutto il colonnato comunque presenta elementi decorativi che risalgono allo stile bizantino ed islamico medievale. La Cattedrale ha comunque subito danni ingenti, saccheggi per mano dei saraceni, e persino tremendi terremoti nei secoli, e quindi non molto è rimasto intatto della Cattedrale medievale di un tempo.
Ha resistito alle distruzioni la parte centrale della facciata a nord, dove si trova l’ingresso laterale. Ma nel corso dei secoli vari cambiamenti sono stati apportati al progetto originario. Le absidi, ad esempio, un tempo semicircolari hanno lasciato spazio al Coro ed a due Cappelle. Anche lo spettacolare soffitto di legno dipinto con la tecnica della tempera, d’impronta barocca napoletana, è stato aggiunto in un secondo tempo. In questo splendido tetto si possono ammirare, armoniosamente incastonate, tre maestose tele, che ritraggono la Madonna Assunta, a cui è dedicata la Chiesa, San Giorgio, patrono di Vieste, e San Michele Arcangelo, protettore del Gargano.
All’interno della Cattedrale comunque è possibile ammirare anche altre opere d’arte di straordinaria bellezza, come delle tele del ‘700 ritraenti figure sacre, ed una bellissima statua lignea di S. Maria di Merino. La Cattedrale di Vieste, fu insignita da Papa Giovanni Paolo II , nel 1981, del titolo di “Basilica Minore”.