Chiamaci al Numero
0884.309989

Orari Call Center
Lun-Sab | 09.00 - 13.00 // 16.00 - 20.00

Le Baie nel Gargano

Tutte le coste della zona del Gargano, sono davvero incantevoli e belle almeno tanto quanto la zona dell’entroterra. Il litorale è fatto di veri e propri ricami di rocce; si alternano infatti alte scogliere e dolci pendii che degradano fino a tuffarsi in mare. Le spiagge dorate sono tutte incorniciate da una vegetazione rigogliosa, che diffonde le sue fragranze agrumate tipicamente mediterranee nell’aria. Suggestive cittadine inoltre, poeticamente appollaiate su delle alture a strapiombo sul mare, si affacciano sul mare blu intenso. Al largo del litorale settentrionale del Gargano, si possono inoltre ammirare in tutto il loro splendore le meravigliose Isole Tremiti.

Nella zona di litorale che precede Rodi Garganico, si incontra una stupenda zona lagunare, in prossimità dei pittoreschi Laghi di Varano e di Lesina. Proseguendo lungo il litorale in direzione di Vieste, ci si imbatte nell’incantevole Baia di Peschici, con la sua lunga spiaggia dorata. Il paese è davvero suggestivo, adagiato com’è sulle rocce e costituito da pittoresche casette bianche l’una vicino all’altra. Sembra quasi di ammirare un panorama della Grecia. Da Peschici verso Vieste, incontriamo la meravigliosa Baia di Manaccora, che offre forse alcuni tra i più deliziosi panorami del Gargano. Non molto lontano si possono inoltre ammirare la bellissima Baia di Calalunga, la stupenda Baia del Turco e l’incontaminata Baia Zaiana. Da visitare anche Baia di Calenella, dove una lunga spiaggia ambrata letteralmente abbracciata dal verde, viene lambita dal mare turchese.

La zona di costa che da Vieste va verso Mattinata, è stata ricamata dalla natura con incantevoli ed ammalianti grotte di rara bellezza. Queste grotte possono essere visitate tramite imbarcazioni che ogni giorno partono dal Porto di Vieste. Le spiagge vicino a Vieste incantano anch’esse per il loro fascino. Particolare è la maestosità di Pizzomunno, un candido faraglione incastonato nella battigia. Le rocce delle coste poi spesso abbagliano con il loro candore. In zona poi si può ammirare anche un vero è proprio arco di roccia che si tuffa in mare chiamato l’Architello, che secondo la leggenda fu costruito dalle ninfe.

Incantevole è anche la spiaggia di ghiaia di Pugnochiuso. Molto bella è anche la Baia delle Zagare, dove l’acqua è incredibilmente trasparente. Nella zona di Mattinata le calette sono contornate da alberi d’ulivo e di agrumi. Proseguendo verso Manfredonia la costa si inasprisce è diviene alta ed impervia, e le baie in alcuni punti sono accessibili solo dal mare. Lungo la costa di Manfredonia le lunghe spiagge si alternano incessantemente alle alte ed imponenti coste rocciose. Tutte le già belle coste del Gargano sono ulteriormente adornate da imponenti torri d’avvistamento e caratteristici trabucchi.